Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione se ne accetta l'utilizzo.
Per maggiori informazioni sulle caratteristiche e sulle modalità di disattivazione di tali cookie si veda l'
informativa estesa.

Azione di informazione, comunicazione, sensibilizzazione e pubblicità.
Fondi Strutturali Europei 2014-2020

Una settimana da ricordare...

Foto di gruppo

Natura, sport e amicizia: il bello del Progetto Neve sulle Dolomiti

“Sulle cime più alte e solitarie io riesco a respirare più liberamente, mentre altri si sentirebbero perduti”….. con queste parole Elisabetta d’Austria, che tutti ricordano come la principessa Sissi, descriveva i suoi soggiorni sulle Dolomiti. Posti incantevoli e suggestivi che gli alunni appartenenti alle classi terze e quarte del Liceo scientifico B. Rosetti hanno avuto la possibilità di visitare in occasione del Progetto Neve svoltosi nella settimana tra il 21 e il 27 gennaio. Più precisamente gli studenti hanno soggiornato nella località di Zoldo (Belluno) alle pendici del monte Civetta.

Il clima soleggiato e le abbondanti nevicate delle settimane precedenti hanno favorito la possibilità di osservare e godere degli spettacoli naturali caratteristici delle Dolomiti che attualmente sono patrimonio dell’UNESCO. Gli alunni, inoltre, hanno usufruito di istruttori qualificati per imparare e migliorare lo sport dello sci e di skipass per accedere al comprensorio sciistico della zona. In più, dopo cena, gli studenti hanno avuto la possibilità di divertirsi anche insieme ai docenti e alla dirigente presenti durante la settimana, grazie a giochi da tavolo e a balli di gruppo. E' stata organizzata anche una bellissima ciaspolata notturna, al chiaro di luna, con il supporto di guide alpine specializzate.

Queste le testimonianze di alcuni di noi:

Morena Cordisco (4D): “Anche se il ritmo della settimana è stato faticoso per l'intensità dell'impegno sportivo, è stata una bellissima esperienza e un’occasione per conoscere ragazzi di altre classi e sezioni”.

Riccardo Traini (4A): “Questa settimana è stata addirittura migliore di quella dell’anno precedente ed é un vero peccato non poter partecipare anche il prossimo anno”.

Giandomenico Bergamaschi (3D): “Per me questa è stata la migliore esperienza scolastica a cui ho partecipato; sono molto contento di aver imparato uno sport che avevo sempre desiderato praticare senza averne avuto l'occasione”.

Infine ringraziamo i docenti Massimo Mancini, Adelia Micozzi, Pasquale Prosperi e la dirigente Stefania Marini per averci offerto e accompagnato in una così bella esperienza, grazie alla quale abbiamo capito che la montagna offre tutto ciò che la società moderna non riesce a darci, ossia spettacoli naturali meravigliosi, silenzio e pace. 

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn