Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione se ne accetta l'utilizzo.
Per maggiori informazioni sulle caratteristiche e sulle modalità di disattivazione di tali cookie si veda l'
informativa estesa.

Azione di informazione, comunicazione, sensibilizzazione e pubblicità.
Fondi Strutturali Europei 2014-2020

Matematica, che passione! Ancora un podio per il Rosetti

Foto di gruppo

Bronzo per il Liceo Rosetti sul podio di “MateMARCHEmatica”, gara che fa parte delle competizioni di Matematica a Squadre. L’appuntamento, anche per il corrente anno scolastico, è stato organizzato dal gruppo dei Matementor dell’Ufficio Scolastico Regionale, coordinato dalla Dirigente dott.ssa Carla Sagretti, ed ha avuto luogo sabato 7 aprile 2018 presso l’Università Politecnica delle Marche di Ancona.

Quest’anno, nella V sfida mateMARCHEmatica, il Liceo Scientifico Rosetti ha partecipato con tre squadre: la squadre titolare, già qualificata per la finale nazionale di Cesenatico del 4 maggio, la seconda squadra, con studenti e studentesse di biennio e triennio, e la terza squadra formata da sole studentesse del biennio. La squadra titolare, pur in affanno ad inizio gara, ha poi raggiunto le prime posizioni conservando per diverso tempo il primo posto; sul finale la rimonta degli “avversari” ha lasciato alla compagine del Rosetti la medaglia di bronzo. Il gruppo dei nostri matematici è così formato: Di Paolo Giacomo (capitano), Costantini Riccardo, Censori Federico, Di Pietro Ludovica, Nardinocchi Francesco Maria, Palamara Francesco, Varzè Valentino.

Tutti gli studenti partecipanti frequentano il corso di potenziamento di matematica organizzato dal Liceo con lezioni settimanali tenute dai docenti Ernano Ventilii e Paola Palestini, che è anche membro del gruppo dei Matementor. Gli studenti delle tre squadre si sono distinti per impegno e risultati mettendo in evidenza il sapore completamente diverso di questa tipologia di competizioni rispetto alle gare individuali La necessità di un lavoro di squadra, di collaborazione e di maggiore responsabilità, competitività e correttezza, le conferiscono sicuramente un valore umano, didattico, formativo e sportivo in più. La strategia di squadra è fondamentale, in quanto il punteggio di ogni esercizio varia in base al tempo, a chi lo risolve per primo e alla possibilità di associarvi o meno un jolly. Inoltre, la classifica provvisoria, che si modifica ogni volta che una squadra consegna la soluzione di un singolo problema, viene aggiornata in diretta ed è visibile a tutti i partecipanti, nonché al pubblico in sala, rendendo la gara avvincente ed emozionante al pari di molti sport, generalmente considerati più interessanti da seguire rispetto ad una gara di matematica. L'aspetto principale di queste manifestazioni rimane comunque il divertimento: come sempre è importante che gli insegnanti aiutino i ragazzi a cogliere ed apprezzare il lato ludico e sportivo della matematica, a prescindere dall'esito finale.

La Dirigente Scolastica, dottoressa Stefania Marini, che anche questa volta ha accompagnato le squadre tifando per loro con partecipazione, si è complimentata con i vincitori, lodando tutti i partecipanti (tra cui le ragazze della terza squadra che è risultata, nell’unica classifica generale, la prima fra quelle esclusivamente femminili) che hanno concretizzato la volontà del Rosetti di aprirsi alla relazione costruttiva con le diverse realtà formative del territorio.

GALLERIA FOTOGRAFICA

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn