Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione se ne accetta l'utilizzo.
Per maggiori informazioni sulle caratteristiche e sulle modalità di disattivazione di tali cookie si veda l'
informativa estesa.

Azione di informazione, comunicazione, sensibilizzazione e pubblicità.
Fondi Strutturali Europei 2014-2020

La IV B alla sede Rai di Ancona

Foto di gruppo

La classe 4B del Liceo Scientifico Rosetti di San Benedetto del è stata accolta, lo scorso 10 gennaio, nella sede Rai di Ancona, situata in Piazza della Repubblica. La visita, grazie al progetto “Rai porte aperte”, si è inserita nel percorso di ASL “Dalla realtà alla scrittura” dedicato al mondo della comunicazione e alla scrittura giornalistica. Gli studenti sono stati accompagnati dalle docenti Elena Cardola, tutor interno per l’ASL, Maria Agnese Sciocchetti e Federica Vallorani. Nel testo delle studentesse Simona Di Egidio ed Ilaria Triani la sintesi della giornata.

Al ‘centro’ della notizia. Possiamo così sintetizzare la nostra interessante esperienza alla sede Rai di Ancona, dove siamo stati accolti con grande cordialità ed attenzione. All’ingresso dei locali, che godono di una bella vista sul porto del capoluogo di regione, abbiamo incontrato Peppino Bucci, coordinatore di produzione, e Patrizia Fabbretti, referente Rai Porte Aperte per la sede di Ancona. Dopo la distribuzione dei pass e le informazioni sulle norme di sicurezza dell’edificio, abbiamo iniziato la nostra visita assistendo ad una riunione di redazione, quel fondamentale momento della giornata in cui tutti i giornalisti programmano l’attività quotidiana, decidendo quali notizie saranno inserite nelle varie edizioni del notiziario regionale televisivo e radiofonico e in quale ordine. Nell’occasione abbiamo conosciuto il giornalista caposervizio Vincenzo Varagona, il quale ci ha spiegato l’organizzazione della redazione, che è formata da numerosi giornalisti, organizzati su più turni per coprire l’intera giornata; si è poi soffermato su alcuni segreti del mestiere (“conservare accuratamente ogni numero telefonico reperito, potrebbe sempre tornare utile!”) e con passione e disponibilità ha risposto alle domande dei più curiosi, presentandoci poi le colleghe della redazione presenti alla riunione, coordinata dal vicecaporedattore Nicoletta Grifoni: Simona Carbonari, Barbara Marini. Anna Francesca Mezzina e Patrizia Ginobili. In seguito, dopo una breve pausa, Peppino Bucci ci ha portato nelle sale più interessanti della sede: la sala di montaggio, la regia, lo studio televisivo e la sala di registrazione del giornale radio. Proprio qui, abbiamo ascoltato la diretta della mattinata (coordinata da Patrizia Ginobili, in regia Alessandro Cipriani), durante la quale la speaker Flavia Bruni ci ha piacevolmente sorpresi annunciando agli ascoltatori la nostra presenza in radio. A catturare la nostra attenzione anche la sala di montaggio dei servizi, dove la giornalista Annalisa Serpilli, coadiuvata da Giordano Giacchetti, ci ha illustrato le delicate fasi di questo momento, facendoci capire la stretta collaborazione tra redattori e tecnici Al termine della visita, la foto di gruppo nello studio del TgR Marche e gli attestati di partecipazione.

La mattinata si è chiusa con una breve passeggiata per il centro di Ancona in cui abbiamo ammirato la bellissima ruota panoramica e la statua di Camillo Benso di Cavour.

Vivere un’esperienza come visitare la sede Rai ha notevolmente contribuito ad accrescere le nostre conoscenze sul lavoro di giornalista ed il funzionamento di una vera redazione, integrandosi pienamente nel nostro percorso di alternanza scuola-lavoro che ci vede impegnati nella stesura di articoli per la testata on line ilmascalzone.it. Ringraziamo pertanto la Dirigente scolastica e le docenti che ci hanno offerto questa bella opportunità.

GALLERIA FOTOGRAFICA

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn