Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione se ne accetta l'utilizzo.
Per maggiori informazioni sulle caratteristiche e sulle modalità di disattivazione di tali cookie si veda l'
informativa estesa.

Azione di informazione, comunicazione, sensibilizzazione e pubblicità.
Fondi Strutturali Europei 2014-2020

Olimpiadi Problem Solving: il Rosetti ancora in finale nazionale

Foto di gruppo

Giovanissimi ma pieni di entusiasmo gli studenti del Rosetti che, in team, hanno superato brillantemente la selezione regionale delle Olimpiadi del Problem Solving, approdando così alla finale nazionale in programma il 12 aprile a Cesena.

Iris Elezi, Benedetta Fratini, Giorgio Ripani e Stefano Sbaffoni, tutti alunni della classe I F, si sono cimentati lo scorso 21 marzo nella competizione, indetta dal comitato tecnico-scientifico delle OPS, che ha visto concorrere, a livello nazionale, 196 squadre delle scuole secondarie di secondo grado. Guidati dal professor Nuccio Mozzicato, che li ha allenati per la competizione, gli studenti si sono cimentati con una prova che prevedeva la risoluzione di problemi di varia natura relativi alla comprensione di linguaggi di programmazione, agli algoritmi, alla crittografia, alla ricerca su grafi, a quesiti matematici in inglese ed anche all’analisi di testi letterari. “Nella soluzione dei problemi gli studenti, sebbene possano far uso di un computer collegato al web- spiega il professor Mozzicato – debbono interconnettere dati e conoscenze diverse con modifica o uso inconsueto di strutture algoritmiche e risolutive note; perciò occorre che essi attivino competenze trasversali basate su una preparazione specifica”. Alunni e docente sono ovviamente soddisfatti del risultato raggiunto e motivati a ben figurare nel confronto con le altre venti squadre che parteciperanno alla finale; questa sarà ospitata dal Campus Universitario di Cesena dove, in totale autonomia  dall’insegnante di riferimento, ogni squadra verrà assistita da uno studente del Dipartimento di Informatica incaricato anche di controllare la correttezza delle procedure. Le Olimpiadi del Problem Solving, giunte alla ottava edizione, sono promosse tra gli altri da Ministero dell’Istruzione, AICA (Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico) ed Università di Bologna.

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn