Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione se ne accetta l'utilizzo.
Per maggiori informazioni sulle caratteristiche e sulle modalità di disattivazione di tali cookie si veda l'
informativa estesa.

Azione di informazione, comunicazione, sensibilizzazione e pubblicità.
Fondi Strutturali Europei 2014-2020

Il liceo Rosetti vince il torneo nazionale FAI 2019 del paesaggio

Foto vincitrice I fase eliminatoria

Il Liceo Scientifico “Benedetto Rosetti” è vincitore del Torneo del Paesaggio FAI 2019: concorso nazionale legato al tema dell'acqua “Acqua viva. Risorsa nobile e irrequieta del paesaggio", su 1200 gruppi di tutta Italia.

Gli studenti vincitori sono Domenico Fersini, Arjel Kaja, Marco Vespasiani della classe 4^E, coordinati dalla prof.ssa Genoveffa Simone. Hanno superato la prima fase eliminatoria che prevedeva lo scatto di una fotografia capace di raccontare il proprio territorio attraverso il bene dell’acqua. Il Liceo Rosetti si è imposto nella II fase nazionale, a cui hanno avuto accesso 250 squadre, con un progetto (come richiesto dal regolamento) volto al coinvolgimento delle comunità locali affinché prendano coscienza del valore del bene d’acqua fotografato nella prima fase.

L’obiettivo degli studenti è quello di far conoscere, sensibilizzare e comprendere il legame tra il mare e i cittadini di San Benedetto del Tronto e Grottammare con il supporto e la testimonianza di Nicola Ricci, uno dei più importanti pescatori della zona nonché capitano di grandi pescherecci oceanici. Nicola, nel suo laboratorio, continua a dedicare la sua vita al mare, producendo manualmente reti destinate alla pesca nelle nostre acque.

Nell’elaborato prodotto, gli studenti hanno ipotizzato un percorso itinerante, con il coinvolgimento anche di altri Istituti, destinato ad avvicinare i giovani alla propria storia, nella speranza che qualcuno possa costruire il proprio futuro sul mare.

La Dirigente Scolastica, Stefania Marini, ha espresso la propria soddisfazione per il successo del progetto e per l’eccezionale risultato conseguito, che ha visto una proficua collaborazione tra la docente, gli studenti e il territorio; si ringraziano in particolare Giuseppe Merlini, responsabile dell’archivio storico comunale di San Benedetto del Tronto, e l’ingegnere Stefano Novelli.

Foto scattata durante l’intervista nel laboratorio di Nicola Ricci

foto di gruppo

 

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn